Tribunale di Verona – Sentenza 21.4.2010(Composizione monocratica – Giudice RIZZUTO)

21 Aprile 2010 News

Obbligazioni e contratti – Contratto di vendita – Annullamento per dolo – Prova.
(art. 1439 c.c.)

L’ annullamento di un contratto di vendita, ai fini restitutori e risarcitori, può essere concesso solo nel caso in cui si possa provare che il fatto, oggetto del dolo, sia stato tale che, senza di esso, non si sarebbe proceduto all’acquisto, ferma la valutazione successiva in ordine alla riconoscibilità del raggiro da parte dell’acquirente, qualora rivesta una qualifica professionale specifica nel settore, oggetto dell’acquisto.

Cerca articoli sul sito