Tribunale di Verona – Sentenza 27.9.2011 (Composizione monocratica – Giudice LANNI)

27 Settembre 2011 News

Proprietà – Immissioni sonore – Azioni esercitabili in presenza di immissioni illecite
(844 – 2043 c.c.)

In caso di immissioni sonore illecite sono esercitabili, alternativamente o cumulativamente,  due azioni: una personale, fondata sull’art. 2043 c.c. e sull’art. 32 Cost., che può esercitata nei confronti del responsabile delle immissioni dannose per la salute, al fine di far cessare le immissioni stesse e ottenere il risarcimento del pregiudizio all’integrità psico-fisica da loro provocato; l’altra, di natura reale, fondata sull’art. 844 c.c. e soggetta alla disciplina di tale disposizione, che può essere esercitata, nei confronti del proprietario del fondo vicino, per ottenere l’imposizione delle misure necessarie per far cessare le immissioni intollerabili in relazione a tutte le attività esercitabili sul fondo interessato e il risarcimento dei danni provocati o eventualmente (nell’ipotesi prevista dal secondo comma dell’art. 844 c.c.) un’indennità commisurata alla diminuzione di valore del fondo, determinata dall’esposizione alle immissioni.

Cerca articoli sul sito