Tribunale di Verona – Sentenza 29.7.2010 (Composizione monocratica – Giudice LANNI)

29 Luglio 2010 News

Procedura civile – Procedimento di ingiunzione – Opposizione – Chiamata in causa di terzo da parte dell’opponente – Modalità – Necessità di chiedere l’autorizzazione al giudice – Sussistenza
(art. 183 – 269 – 645 c.p.c.)

In tema di procedimento di ingiunzione, l‘opponente-debitore, che mantiene la posizione naturale di convenuto, qualora intenda chiamare in causa un terzo, ha l’onere di chiederne l’autorizzazione al giudice, a pena di decadenza, con l’atto di opposizione, non potendo nè convenirlo in giudizio direttamente con la citazione nè chiedere il differimento della prima udienza, non ancora fissata.

Cerca articoli sul sito