Tribunale di Verona – Sentenza 30.9.2011 (Composizione monocratica – Giudice SIGILLO)

30 Settembre 2011 News

Spese di giustizia – Ammissione al patrocinio a spese dello Stato – Azione di rivalsa ex art. 134 T.U. spese di giustizia – Condizioni – Onere probatorio.

Il comma 2 dell’art. 134 T.U. “Spese di giustizia”, in relazione al principio generale espresso al comma 1, per un verso presume iuris et de iure che l’ottenimento (per sentenza, transazione o anche in caso di rinunzia o estinzione) del sestuplo delle spese metta il beneficiato in condizione di “restituire”; per altro verso, prescinde del tutto dalla determinazione della “somma o valore conseguito” quando si tratti di recupero delle “spese anticipate”, purché l’Erario dimostri, questa volta in concreto e secondo gli ordinari oneri probatori, il ricordato presupposto minimo e indefettibile per l’accoglimento della rivalsa: che il beneficiato sia stato messo in condizioni di “restituire” alla luce dell’esito della lite.

Cerca articoli sul sito