Tribunale di Verona – Sentenza 31.5.2012 (Composizione monocratica – Giudice LANNI)

31 Maggio 2012 News

Procedimento civile – Domanda del chiamato in causa di condanna del convenuto per lite temeraria – Inaccoglibilità – Ragioni.

La domanda ex art. 96 c.p.c. formulata dal chiamato in causa nei confronti del convenuto, non può essere accolta allorché l’estensione del contraddittorio si sia resa necessaria per accertare la condotta (illecita) posta in essere dal chiamato e lo stesso abbia assunto in giudizio un ruolo adesivo alla posizione difensiva dell’attrice, rimanendo soccombente.

Cerca articoli sul sito