Tribunale di Verona – Sentenza 4.2.2011 (Composizione monocratica – Giudice RIZZUTO)

4 Febbraio 2011 News

Successioni – Coniugi in comunione legale – Comunione de residuo con i beni del coniuge superstite – Documentazione relativa a conto corrente bancario intestato al solo coniuge superstite – Diritto dell’erede del coniuge defunto alla consegna di documenti ex art. 119 D.Lgs. 385/1993 – Sussiste.
(119 D.lgs. n. 385/1993 – 177 cod. civ. – 670 n. 2 c.p.c.)

In caso di morte di un coniuge in comunione legale, i saldi attivi dei rapporti intestati al coniuge superstite entrano a far parte, con riferimento alla situazione cristallizzata alla data della morte, della comunione de residuo. Sussiste pertanto il diritto dell’erede del coniuge deceduto ad ottenere dalla banca copia della documentazione inerente i predetti rapporti, pur se intestati esclusivamente al coniuge superstite, al fine di poter determinare correttamente le quote di propria spettanza nel giudizio di divisione in corso tra coeredi.

Cerca articoli sul sito