Tribunale di Verona – Sentenza 7.9.2010(Composizione monocratica – Giudice RIZZUTO)

4 Ottobre 2010 News

Competenza civile – Decreto ingiuntivo – Obbligazioni liquide ed esigibili – Domicilio del creditore – Pagamento effettuato a mezzo di ricevute bancarie – Irrilevanza.

Ai sensi del combinato disposto di cui agli art. 20 c.p.c. e 1182, comma 3 c.c., il creditore può radicare la lite presso il proprio domicilio, ove si tratti di obbligazioni liquide ed esigibili senza che incida sul criterio di attribuzione della competenza al domicilio del creditore la circostanza che il pagamento potesse essere effettuato a mezzo di ricevute bancarie, mero strumento di facilitazione per la riscossione del pagamento.

Cerca articoli sul sito