Tribunale di Verona – Sentenza 8.7.2010(Composizione monocratica – Giudice RIZZUTO)

8 Luglio 2010 News

Obbligazioni e contratti – Fideiussione – Clausola di pagamento “a prima richiesta e senza eccezioni” – Effetti – Trasformazione in contratto autonomo di garanzia – Idoneità – Onere di tempestive iniziative nei confronti del debitore principale ex art. 1957 c.c. – Inapplicabilità – Fondamento – Prescrizione in materia di contratto di assicurazioni – Inapplicabilità – Fondamento.
(1322 – 1936 – 1957 – 2952 cod. civ.)

La previsione di clausole “a prima richiesta e senza eccezioni” devono orientare l’interprete verso l’approdo alla autonoma fattispecie del contratto autonomo di garanzia, in quanto tale incompatibile con il principio di accessorietà che caratterizza il contratto di fideiussione e senza alcuna possibilità per il garante di invocare la disciplina della prescrizione in materia di contratto di assicurazioni ovvero il meccanismo, tipicamente fideiussorio, di cui all’art. 1957 c.c.. Ciò salvo evidente, patente, irredimibile discrasia con l’intero contenuto della convenzione negoziale, trovando il regime autonomo unico limite nell’exceptio doli.

Cerca articoli sul sito