Tribunale di Verona – Sentenza 9.3.2010(Composizione monocratica – Giudice LANNI)

9 Marzo 2010 News

Professioni intellettuali – Associazione professionale – Diritto di recesso dell’associato – Sussistenza.
(24 – 1373 c.c. – 18 Cost.)

In applicazione sia della disciplina generale dei contratti (art. 1373 c.c.) sia di quella speciale delle associazioni (art. 24 c.c), deve sempre riconoscersi al professionista il diritto di recedere dall’associazione costituita a tempo indeterminato (per tale intendendosi quella costituita senza limiti di tempo, e quindi per tutta la durata della vita professionale degli associati); infatti, un vincolo associativo a tempo indeterminato e senza possibilità di recesso si porrebbe in contrasto con l’art. 18 della Costituzione e, ove l’associazione abbia ad oggetto l’esercizio di professioni intellettuali, con un principio cardine della disciplina delle diverse professioni intellettuali, quale la tutela della libertà e dell’indipendenza del professionista nell’esercizio della professione.

Cerca articoli sul sito