Tribunale di Verona – Sentenza 9.3.2010(Composizione monocratica – Giudice LANNI)

9 Marzo 2010 News

Professioni intellettuali – Associazione professionale – Diritto di recesso dell’associato – Modalità di esercizio – Preavviso – Congruità del termine.

Il diritto di recesso, anche ove previsto ad nutum e senza preavviso, deve avvenire in modo tale da assicurare alla controparte contrattuale la possibilità di organizzare tempestivamente la propria attività per il momento in cui il contratto avrà cessato di produrre effetti, e quindi con congruo preavviso; nel caso di associazioni professionali, può ritenersi congruo un periodo di preavviso di sei mesi, in quanto sufficiente per consentire agli altri associati di organizzare la prosecuzione dell’attività professionale in forma associata o individuale.

Cerca articoli sul sito