Tribunale di Verona – Sentenza 17.1.2013(Composizione monocratica – Giudice LANNI)

17 Gennaio 2013 News

Procedimento civile – Lite temeraria – Responsabilità
aggravata – Sussistenza – Condizioni – Parametri per la determinazione della
sanzione ex art. 96, comma 3, c.p.c.

In una situazione di manifesta infondatezza
dell’azione, è configurabile un’ipotesi di responsabilità processuale aggravata,
ai sensi dell’art. 96 comma 3 c.p.c., in quanto l’iniziativa giudiziaria deve
ritenersi caratterizzata da colpa grave; in particolare, tenuto conto della
natura sanzionatoria della pronuncia prevista dalla disposizione citata, il
profilo di colpa grave accertato, il valore della causa, la durata del giudizio
e l’entità delle spese di lite costituiscono parametri valutabili ai fini della
determinazione della sanzione pecuniaria da applicare in concreto.

Cerca articoli sul sito