Tribunale di Verona – Sez.Fall. – Decreto 6.3.2012 (Pres. PLATANIA – Rel. D’AMICO)

6 Marzo 2012 News

Fallimento – Effetti sui rapporti giuridici preesistenti – Leasing – Leasing traslativo – Risoluzione del rapporto ante fallimento dell’utilizzatore – Conseguenze – Restituzione canoni al curatore – Equo compenso per il concedente.

Nel caso di contratto di leasing di tipo traslativo, risolto anteriormente al fallimento dell’utilizzatore, il curatore potrà, in applicazione dell’art. 1526 c.c., chiedere al concedente la restituzione dei canoni già pagati dall’utilizzatore stesso, mentre il concedente avrà diritto ad un “equo compenso”, con esclusione del credito relativo ai canoni con scadenza successiva al fallimento.

Cerca articoli sul sito