Tribunale di Verona – Sez. IV – Sentenza 31.1.2011 (Pres. RIZZO – Rel. LANNI)

31 Gennaio 2011 News

Intermediari finanziari (promotori finanziari) in genere – Doveri di informazione e di corretta esecuzione delle operazioni – Operatori non qualificati che abbiano in precedenza occasionalmente investito in titoli a rischio – Sussistenza dei doveri.
(d.lgs. 415/96 e 58/98)

Il dovere di fornire informazioni appropriate e l’obbligo di astenersi dall’effettuare operazioni non adeguate per tipologia, oggetto, frequenza o dimensioni, se non sulla base di un ordine impartito dall’investitore per iscritto contenente l’esplicito riferimento alle avvertenze ricevute, sussiste in tutti i rapporti con operatori non qualificati, e tale è anche chi – non rientrante in una delle speciali categorie di investitori menzionate nei regolamenti CONSOB (Delib. n. 10943, art. 8, comma 2; Delib. n. 11522, art. 31, comma 2) – abbia in precedenza occasionalmente investito in titoli a rischio.

Cerca articoli sul sito