Tribunale di Verona – Sentenza 15.11.2012(Composizione monocratica – Giudice VACCARI)

15 Novembre 2012 News

Contratti bancari – Contratti di intermediazione finanziaria – Costi ed
oneri del servizio – Commissioni – Omessa informazione dell’investitore –
Inadempimento dell’obbligo informativo gravante sull’intermediario – Sussiste –
Contemporanea violazione della regola della best
execution.

L’omessa informazione sull’entità della commissione
applicata dall’intermediario a fronte di un servizio di investimento può
integrare, oltre che un inadempimento agli obblighi informativi cui egli è
tenuto nei confronti del cliente, anche una violazione della regola della best
execution, che ha carattere generale e procedurale, allorché sia stata eletta
dall’istituto di credito quale criterio guida nel documento informativo sui
conflitti di interesse e sulla strategia di esecuzione e trasmissione ordini
relativo al servizio di collocamento ricezione e trasmissione ordine e
negoziazione per contro proprio su strumenti finanziari.

Cerca articoli sul sito