Applicazione Protocollo Messa alla prova

18 Dicembre 2023 News

Care Colleghe e cari Colleghi,

In data 30 novembre u.s. si è tenuto l’incontro con i responsabili dell’UEPE alla presenza dei referenti dei singoli uffici giudiziari e del presidente della Camera Penale veronese.

E’ emersa una non sempre precisa osservanza delle norme procedurali, trasferite nei protocolli per l’istanza di sospensione del procedimento con messa alla prova, qui visualizzabile.

In particolare viene richiesto di utilizzare esclusivamente i moduli prestabiliti ed allegati alle convenzioni, poiché essi contengono tutte le informazioni necessarie all’UEPE per l’elaborazione del programma di trattamento.

Si ricorda, infine, che l’opposizione a decreto penale di condanna con istanza di sospensione del procedimento con messa alla prova dev’essere corredata dalla richiesta di elaborazione del programma di trattamento inoltrata all’UEPE competente con prova di quest’ultimo invio.

L’inosservanza di tale disposizione potrà determinare l’inammissibilità dell’istanza di messa alla prova.

 Il Presidente
Avv. Mauro Regis

Cerca articoli sul sito