Contributi collegiali 2024 – scadenza 19 aprile 2024

21 Marzo 2024 News

Gentili Colleghe, Egregi Colleghi,

il Consiglio dell’Ordine, nella seduta del 29 gennaio 2024, nonostante l’aumento da parte del Consiglio Nazionale Forense della quota di sua competenza, ha deliberato di mantenere invariati i contributi collegiali individuali anche per l’anno 2024, che restano, quindi, determinati come segue:

• Avvocati cassazionisti:
• Avvocati non cassazionisti:
• Avvocati under 35 per i primi 3 anni di iscrizione:
• Praticanti abilitati:
• Praticanti semplici:
Euro 260,00
Euro 230,00
Euro 180,00
Euro 70,00
Euro 50,00

La riscossione da quest’anno avverrà a mezzo avviso pagoPA elettronico – con scadenza 19 aprile 2024 – che ciascun iscritto riceverà tramite

-Indirizzo PEC per gli Iscritti Avvocati
-Indirizzo di posta ordinaria per iscritti Praticanti abilitati e Praticanti semplici

Siete pertanto invitati a verificare che i vostri contatti e-mail e PEC comunicati all’Ordine e pubblicati siano aggiornati, eventualmente provvedendo a tempestiva comunicazione di aggiornamento.
Sarà inoltre possibile, in apposita sezione del proprio account di Riconosco, scaricare il proprio avviso pagoPa e procedere al pagamento.

Vi preghiamo di non effettuare autonomamente pagamenti tramite bonifico bancario; per qualsiasi ulteriore informazione potrete, in ogni caso, contattare la segreteria dell’Ordine.

E’ stata, inoltre, deliberata conferma dei contributi collegiali a carico di ciascuna STA (società tra avvocati) con le seguenti distinzioni:
-euro 200,00 per le società tra avvocati;
-euro 400,00 per le società tra avvocati con socio di capitale.
Il relativo pagamento verrà richiesto, con la medesima scadenza del 19 aprile 2024, direttamente dalla segreteria dell’Ordine, con comunicazione indirizzata a ciascuna STA iscritta.
Si confida nel puntuale rispetto della data di scadenza in quanto il ritardato pagamento comporta per l’Ordine l’addebito di commissioni di insoluto che, come da delibera adottata dal Consiglio nella seduta del 18 luglio 2022, verranno richieste ai singoli Iscritti ritardatari e/o inadempienti.

Il Consigliere Tesoriere
Avv. Andrea Chiamenti
Il Presidente
Avv. Mauro Regis

Cerca articoli sul sito