PIATTAFORMA UNICA NAZIONALE PER IL DEPOSITO DEGLI ACCORDI DI NEGOZIAZIONE ASSISTITA

22 Marzo 2024 News

Care Colleghe e cari Colleghi,
il Consiglio Nazionale Forense ha attivato la nuova piattaforma unica nazionale che permette agli avvocati di eseguire, con una sola operazione, il deposito a fini statistici (art. 11, d.l. 132/2014) degli accordi di negoziazione assistita e, per i soli accordi in materia di famiglia, il deposito finalizzato all’archiviazione e conservazione da parte dei Consiglio dell’Ordine (art. 6, c. 3-ter, d.l. 132/2014).

Qui la presentazione del CNF con le istruzioni operative
https://www.consiglionazionaleforense.it/gestionale-deposito-accordi
Qui l’accesso alla piattaforma (mediante SPID / CNS / CIE)
https://negoziazione.consiglionazionaleforense.it/login.xhtml

La nuova piattaforma sostituisce il gestionale CNF precedentemente in uso per il deposito degli accordi di negoziazione a fini statistici.
Sostituisce altresì il programma di deposito e conservazione gestito da questo Consiglio (pec: negoziazioni@ordineavvocativrpec.it)
Quindi, essa deve ora essere utilizzata per il deposito di tutti gli accordi, in formato .pdf senza firma digitale, compresi quelli in materia di famiglia, i quali non possono più essere trasmessi via pec all’Ordine.

Al fine di consentire la completezza e la gestione unitaria dell’archivio degli accordi in materia di famiglia, è necessario che gli avvocati che hanno inviato via pec tali accordi al Consiglio dell’Ordine dopo l’entrata in vigore della riforma Cartabia, provvedano a caricarli nella propria area personale della nuova piattaforma CNF, unitamente all’autorizzazione o al nulla osta rilasciato dalla Procura (su file separato o mediante timbro sull’accordo). 

Si raccomanda di compilare correttamente e integralmente i dati richiesti in fase di deposito degli accordi e di controllare, prima del caricamento in piattaforma, la completezza e la leggibilità dei documenti.

Con riferimento ad eventuale richiesta di copie autentiche degli accordi di negoziazione in materia di famiglia conservati per mezzo della nuova piattaforma si può utilizzare il modello scaricabile qui.

Il Consigliere Segretario

Avv. Marisa Bonanno

Cerca articoli sul sito