Protocollo Procedimentale per l’accesso alla giustizia delle persone con disabilità

28 Giugno 2024 News

Cara/o Collega,

come Comitato delle Pari Opportunità siamo convinti che l’accesso alla giustizia sia uno dei principi cardine su cui si fonda lo Stato di diritto, riferendosi proprio alla possibilità per chiunque di esercitare e fare valere i propri diritti nelle sedi deputate.

Da questa riflessione,  con l’ausilio e l’apporto di alcune delle associazioni che assistono le persone con disabilità sul territorio veronese, abbiamo elaborato il “PROTOCOLLO PROCEDIMENTALE PER L’ACCESSO ALLA GIUSTIZIA DELLE PERSONE CON DISABILITA’ ” in collaborazione con il Tribunale di Verona, la Procura della Repubblica e l’Ordine degli Avvocati di Verona.

Il documento mira a fornire strumenti che potranno rappresentare validi ausili anche per le colleghe e i colleghi nello svolgimento del loro mandato oltre a garantire un migliore accesso alla giustizia per tutte le persone con disabilità che, a qualunque titolo, hanno necessità di accostarsi al Tribunale.

Saremo lieti di avervi presenti per condividere la realizzazione di questo importante risultato il 9 luglio 2024 alle ore 11,  giorno in cui verrà firmato il documento per renderlo operativo a tutti gli effetti,  presso l’Aula della Corte d’Assise del Tribunale di Verona, Corte Zanconati, alla presenza del Presidente del Tribunale Dott. Ernesto D’Amico, del Procuratore della Repubblica Dott. Raffaele Tito, del Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Verona Avv. Mauro Regis e della sottoscritta.

Il Protocollo, una volta firmato, sarà pubblicato sul sito del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati e su quello del Tribunale di Verona,  dandone la più ampia diffusione per una proficua applicazione.

 

Avv. Camilla Tantini

(Presidente CPO Verona)

Cerca articoli sul sito