SOLIDARIETA’ AGLI AVVOCATI TURCHI ARRESTATI IL 25 APRILE 2023

18 Maggio 2023 News

Care Colleghe e cari Colleghi,

il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona, unitamente alle sue Commissioni Internazionale e Diritti Umani, si associa alle preoccupazioni manifestate dall’Osservatorio Internazionale degli Avvocati in pericolo (OIAD) in relazione alle vicende occorse in Turchia nella giornata del 25 aprile 2023. In tale data veniva effettuata un’operazione di polizia, di natura politica e segreta, su larga scala in 21 province, tra cui la provincia a maggioranza curda di Diyarbakir, e venivano arrestate 150 persone, tra cui 25 avvocati, difensori dei diritti umani, referenti dell’Associazione turca per i diritti umani, oltre a molti giornalisti, artisti e operatori delle associazioni, senza che le accuse siano note a causa delle restrizioni imposte dal sistema giudiziario turco.

L’arresto delle Colleghe e dei Colleghi si inserisce in un contesto di estrema ostilità dove gli stessi si trovano quotidianamente ad operare, caratterizzato da costanti intimidazioni, persecuzioni e arresti arbitrari di avvocati, difensori dei diritti umani e giornalisti.

L’Ordine degli Avvocati di Verona, nel rinnovare il sostegno all’Avvocatura turca, auspica un cambiamento affinché in Turchia vengano ripristinati la democrazia ed il rispetto dei diritti fondamentali e gli avvocati possano difendere i diritti, liberi da qualsiasi vincolo o minaccia che possa influenzare e/o compromettere il loro operato.

Il Consigliere referente
Avv. Barbara Bonafini

Cerca articoli sul sito