Verbale della riunione del 24 marzo 2011

31 Marzo 2011 News

Verbale della riunione del 24 marzo 2011
Presenti: Dott.ssa V. Ambrosi, Avv.te F. Luciani, E. Panato, S. Moretto, O. Dornetta, A. Devoto, N. Ferrari e M. Bellini.
Assenti giustificate: Avv.te A. Vianello, G. Todeschi, S. Trabucchi ed Elisabetta Butturini.
E’ altresì presente l’Avv. A. Bulgarelli, Consigliere dell’Ordine.
Temi discussi all’ordine del giorno:
1) inserimento nel regolamento formazione di esoneri collegati alla maternità e paternità:
Si indicano quali ulteriori casi di esonero dall’aggiornamento formativo da inserire ad integrazione dell’art. 5 del Regolamento di Formazione dell’Ordine degli Avvocati di Verona:
l’adozione, la gravidanza, il parto e l’allattamento quali specificazioni della maternità;
le gravidanze ravvicinate;
la malattia e la necessità di cura nei confronti dei figli, del coniuge e dei genitori;
la gravidanza a rischio quale specificazione della malattia.
Le richieste particolari dovranno essere valutate caso per caso con facoltà e/o obbligo di sentire il parere del Comitato Pari Opportunità.
Si incarica l’Avv. Ferrari di predisporre una lettera indirizzata al Consiglio dell’Ordine con le indicazioni del Comitato Pari Opportunità sull’inserimento di tali esoneri collegati alla maternità e alla paternità nel Regolamento di Formazione che verrà discusso nella seduta del 4/04/11.
2) programmazione attività future:
L’Avv. Ferrari informa il Comitato che da ricerche effettuate non risulta alcun avvocato nelle associazioni di categoria e degli ordini professionali in materia giuridica.
Si incarica l’Avv. Ferrari di sentire la dott.ssa Martello per verificare se vi sia un referente che rappresenta la categoria degli avvocati nel Veneto.
Si incarica l’Avv. Panato di sentire l’Avv. Barna per avere notizie sugli incontri fra i diversi Comitati Pari Opportunità degli ordini professionali del Triveneto.
3) varie ed eventuali:
la dott.ssa Ambrosi riferisce che il protocollo sull’astensione in caso di maternità e paternità non è stato preso in considerazione durante i lavori sul protocollo per le udienze civili a causa dell’esiguo interesse sull’argomento dei colleghi.
Il direttivo di Valore e Prassi, prima della scadenza del suo mandato, propone di verificare l’inserimento dell’astensione con il direttivo dei magistrati con gli accorgimenti del caso.
Si incarica l’Avv. Trabucchi di aggiornare il Comitato sulle determinazioni assunte dai direttivi sul punto.
Si decide di convocare l’Avv. E. Firpo in sostituzione dell’Avv. G. Pisa.
La prossima riunione si terrà il giorno 19/04/11 ore 12.15 presso il Consiglio dell’Ordine in Tribunale.
La segretaria                                                                  Il Presidente
Dott.ssa Viviana Ambrosi                                              Avv. Elena Panato   
                                                                                    

Cerca articoli sul sito